L’impegno del Vaticano per i senzatetto e i loro cani

L’impegno del Vaticano per i senzatetto e i loro cani

L’impegno del Vaticano per i senzatetto e i loro cani
08 gennaio 2019

Il freddo e il gelo degli ultimi giorni hanno rimesso al centro dell’attenzione pubblica il costante pericolo di vita di poveri e senzatetto, costretti ad una spesso vana rincorsa a ripari e cibi caldi che non tutti riescono ad ottenere. Sul problema è intervenuto direttamente il Vaticano che ha annunciato l’imminente apertura della Merciful Mother Clinic, una clinica destinata ai meno abbienti che sorgerà appena fuori Piazza San Pietro, in uno spazio precedentemente utilizzato come ufficio postale del Vaticano e appena oltre il braccio settentrionale del colonnato che circonda la piazza. La Merciful Mother Clinic è l’upgrade del progetto di accoglienza già varato dalla Santa Sede nel 2015 con l’apertura di bagni e docce per i senzatetto e con il successivo ampliamento per includere barbieri e medici una volta alla settimana.

La clinica sarà aperta di lunedì, giovedì e sabato e il mercoledì. Durante le udienze generali di Papa Francesco e ogni volta in cui saranno in programma grandi eventi nella piazza, la clinica servirà come stazione di pronto soccorso. Ad animare i corridoi della Merciful Mother Clinic sarà il personale del servizio medico vaticano e medici volontari dell'Università di Roma Tor Vergata supportati da associazioni mediche di tutto il mondo.

Non solo. Perché il Vaticano, per espresso volere di Papa Francesco, ha deciso di prendersi cura anche dei cani e degli animali dei senzatetto. Grazie alla sinergia con il Sovrano militare ordine di Malta (Smom) e con una clinica veterinaria di Ostia Lido, è stato predisposto un programma di visite gratuite, presso il municipio del litorale romano ogni terza domenica del mese, dalle 10 alle 12.30.

Categoria: Culture
Commenti
Leave your comment
Metodi di pagamento accettati
-