Swipe to the left

TuttixTutti, la Cei premia i migliori progetti sociali delle parrocchie italiane

TuttixTutti, la Cei premia i migliori progetti sociali delle parrocchie italiane
Redazione 5 mesi fa 660 Visualizzazioni Nessun commento

Sono stati proclamati i 10 vincitori di TuttixTutti, il concorso che premia i progetti di utilità sociale delle parrocchie coniugando solidarietà e formazione promosso dalla Conferenza Episcopale Italiana. Erano 394 le parrocchie candidate, valutate in base all'utilità sociale del progetto, alla possibilità di risolvere problemi nel tessuto sociale, alla capacità di dare risposta a bisogni della comunità e l'eventuale creazione di nuovi posti di lavoro.

Primo premio alla parrocchia SS. Annunziata di Caccamo (Palermo) per il "Bio Pollaio Solidale" per assistere famiglie e persone in difficoltà economiche. Con il contributo assegnato (15 mila euro) sarà realizzata una "fattoria sociale" dove la forza lavoro sarà assicurata da un team di volontari: le uova prodotte dalle 100 galline ovaiole saranno in parte vendute per sostenere le spese vive del mangime per gli animali e in parte donate alle famiglie sostenute dalla parrocchia.

Sempre in campo agricolo l'avvio di una cooperativa per la coltivazione della carota viola, proposto dalla parrocchia Sant'Ippazio di Tiggiano (Lecce) sarà reso possibile grazie al secondo premio da 12.000 euro vinto per il progetto "Sulle orme del Santo, per una cultura conviviale", mentre la parrocchia Santa Elisabetta Anna Seton di Livorno, con terzo premio da 10.000 euro, potrà realizzare una "Casa di Accoglienza" per i familiari disagiati dei pazienti del vicino Ospedale civile.

Il recupero dei farmaci inutilizzati e l'offerta di servizi sanitari gratuiti da parte di professionisti volontari saranno al centro del progetto "Scar-Tiamo... dallo scarto nasce amore" della parrocchia Immacolata Concezione di San Vito Chietino (Chieti) che ha vinto il quarto premio da 8.000 euro, mentre la parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Marigliano (Napoli), con il quinto premio da 6.000 euro, darà il via a "Il pane è per tutti!", un progetto per creare un laboratorio per panettieri e pizzaioli a fini di lotta alla criminalità nonché di induzione al lavoro.

"TuttixTutti rappresenta una grande opportunità per le parrocchie. Il nostro concorso nazionale ha contribuito, in otto anni di storia, alla realizzazione di moltissime proposte che offrono risposte concrete ai bisogni delle famiglie, dei giovani e degli anziani", ha spiegato Matteo Calabresi, responsabile del Servizio Promozione Sostegno Economico della Chiesa cattolica.

-