Swipe to the left

Piccolo identikit della coppia nella fede a due passi da San Valentino!

Piccolo identikit della coppia nella fede a due passi da San Valentino!
Redazione 8 mesi fa 898 Visualizzazioni Nessun commento

Alla vigilia di San Valentino non potevamo non riflettere sull’amore a due, sulla coppia cristiana: la cellula fondamentale della Chiesa.

Il 14 Febbraio perciò, al di là del consumismo, può essere usato in maniera costruttiva per riflettere sull’identikit della vera unione di fede. Chi sono i fidanzati e gli sposi cristiani? Proviamo a tracciarne un modesto profilo.

Cioccolatini, cuoricini, regalini: San Valentino ogni anno è un’occasione per la febbre dell’acquisto in nome dell’amore. Al di là delle tradizioni consumistiche però, questa ricorrenza può essere trasformata in un momento di fede, per ritagliarsi un giorno di riflessione sull’amore cristiano e sul suo scopo: essere uno strumento per evolversi e raggiungere la santità, che poi è il senso della vita di tutti i cristiani.

Torniamo quindi all’identikit della coppia cristiana che usa l’amore come strumento di grazia.

In principio furono i comandamenti dell’amore
«Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente.
Amerai il prossimo tuo come te stesso.>>
(Matteo 22,37, 39)

In questi due precetti c’è già tutto il senso della vita di coppia nella fede.
Che si tratti di fidanzati o di coniugi infatti è nell’aiutarsi vicendevolmente ad amare Dio e il prossimo, dove il prossimo comincia con l’altro e si apre al mondo intero, il senso della vita di coppia in un’ottica di fede.

Aver fede in Dio e in Lui come causa, effetto e fine ultimo della quotidianità è quello che distingue la coppia che vive l’amore come sacramento.
Se volessimo però tracciare un piccolo identikit della coppia cristiana come potremmo stilizzare questo concetto così importante?

L’amore è dono e la coppia cristiana cerca di viverlo così. Superare l’egoismo è di certo uno degli obiettivi da raggiungere più difficili, forse del tutto è impossibile sconfiggerlo, soprattutto in una società che si basa sull’individualismo. Farsi dono per l’altro, strumento di servizio per la crescita umana, spirituale e psicologica del partner però è uno degli obiettivi della vita a due nella fede;
La coppia unita dalla fede non si chiude in sterili gelosie, ma nel rispetto reciproco si apre alla comunità, agli amici, alla famiglia per amplificare il concetto di dono;
L’amore implica rispetto, anche e soprattutto della diversità.” “Maschio e femmina Dio li creò”, ma “a Sua Immagine e Somiglianza” (Genesi 1, 26, 28). Già dalla creazione è presente il concetto della diversità che trova come comun denominatore la scintilla divina che alberga in ognuno di noi. La coppia cristiana fa delle differenze la sua ricchezza utilizzando modestia e gentilezza per appianare le divergenze;
Se la tua mano ti scandalizza, tagliala: è meglio per te entrare nella vita monco, che con due mani andare nella Geenna, nel fuoco inestinguibile” (Marco 9, 43). La coppia cristiana non si induce in tentazione aiutandosi vicendevolmente a crescere in sobrietà e grazia. Anche la castità della vita pre-matrimoniale quindi non è vista come una frustrazione, rinuncia in virtù di pura obbedienza, ma come un dono d’amore per non confondersi nel percorso, e riuscire a discernere se l’altro è davvero il compagno giusto per creare una cellula di santità;
La coppia unita dalla fede sa che i sacramenti e la preghiera sono lo scudo che ci viene fornito per il cammino di fede e li usa come strumento continuo di evoluzione e avvicinamento a Dio sia della coppia che del singolo, perché è importante anche la crescita individuale all’interno della relazione;
La coppia cristiana considera il fidanzamento una scuola di preparazione al matrimonio e il matrimonio la creazione della prima cellula della Chiesa: un compito altissimo che non potrebbe essere svolto al meglio senza un’adeguata preparazione.

Difficile?
La vita di fede è impegnativa ma regala tante gioie e tutte le grazie per viverla al meglio.
Del resto come dice papa Francesco:
“L’amore si costruisce come una casa. E la casa si costruisce assieme, non da soli!”. – Discorso ai fidanzati 2014




-