Swipe to the left

Il Papa in Romania, tra preghiera e comunione di Fede

Il Papa in Romania, tra preghiera e comunione di Fede
Redazione 6 mesi fa 123 Visualizzazioni Nessun commento

Da domani, venerdì 31 maggio, al prossimo 2 giugno, Sua Santità Papa Francesco sarà in viaggio in Romania. E il viaggio apostolico del Papa sarà segnato da un primo appuntamento a suo modo storico: nel pomeriggio di domani, infatti, Papa Bergoglio e il Patriarca ortodosso Daniel pregheranno il “Padre Nostro”, un momento ecumenico a cui, con un comunicato dello stesso Patriarca, «tutte le persone che vogliono partecipare all’incontro del patriarca Daniel con Papa Francesco nella nuova cattedrale ortodossa possono venire sulla spianata della cattedrale qualche ora prima».

Un invito a condividere un momento di preghiera e riflessione profonde, che travalica gli ostacoli delle differenze e delle distanze nella Fede per diventare confronto e comunione.

Così, il viaggio in Romania assurge a simbolo di fratellanza, in un momento storico in cui, ad essere messe in discussione quotidiana sono le radici stesse del Cristianesimo e la sua dottrina nel rapporto tra Dio, le Scritture e l’Uomo. E diventa momento di reale fratellanza tra la chiesa cattolica e quella ortodossa perché per questo suo viaggio apostolico, il Pontefice ha invitato il Patriarca alla cerimonia per la Beatificazione, domenica prossima a Blaj, dei sette vescovi martiri. In attesa di conoscere la risposta all’invito, lo stesso Patriarca ha disposto che alla Santa messa di domani sera nella cattedrale di San Giuseppe a Bucarest, sia presente a nome del Patriarcato il metropolita Iosif.

Nel briefing di presentazione del viaggio papale, il portavoce ha riferito le parole dello stesso Francesco: «Voglio visitare tutte le zone visitabili del Paese, che rappresentano la ricchezza etnica, culturale e religiosa della Romania». Il viaggio sarà un «tour de force», ha detto Gisotti, ma questa è la volontà del Papa che «chiude un po’ il cerchio, dopo vent’anni» aperto da Giovanni Paolo II.

A concludere la tre giorni romena di Papa Francesco, infine, sarà l’incontro mariano con la gioventù e con le famiglie. Appuntamento previsto in agenda per le ore 17:45 nel piazzale antistante il Palazzo della Cultura (Iasi). La diretta dell’incontro è disponibile su Vatican Media Live:

-